Master Culture del Patrimonio a Villa Giulia

Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

12 maggio, 2018 - conferenza

 locandina culture del patrimonio 12 maggio 2018

Sabato 12 maggio 2018, dalle ore 9.00 alle 13.00, presso il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia si svolgerà un incontro, dal titolo "Musei e territorio", con il Direttore Dott. Valentino Nizzo e la Dott.ssa Francesca Spatafora, al quale seguirà un sopralluogo guidato dal Direttore agli ambienti museali, ospitati all'interno della splendida villa cinquecentesca fatta costruire da Papa Giulio III.

Tale appuntamento è stato calendarizzato nella sezione "Patrimonio e turismo culturale", all'interno del programma per l'anno accademico 2017-2018, del Master biennale internazionale di secondo livello in "Culture del Patrimonio. Conoscenza, tutela, valorizzazione, gestione", coordinato dall'Università degli Studi Roma Tre con la direzione di Daniele Manacorda e la vicedirezione di Elisabetta Pallottino e Carlo M. Travaglini. Tale corso di studi, alla sua prima edizione, ha ampliato l'offerta didattica post-universitaria e si inserisce in un ciclo di eventi in linea con l'importante iniziativa dell'Anno europeo del Patrimonio 2018, che vede le istituzioni culturali, museali e turistiche italiane incentrate sulla promozione dei nostri Beni culturali in tutte le loro manifestazioni materiali, immateriali e digitali, quali espressione della diversità culturale europea ed elementi di dialogo interculturale, nonché punti di riferimento per la nostra società.

Ciò che fa del nostro Paese un luogo unico al mondo è l'ampia rete di legami intrinseci fra paesaggio e testimonianze, materiali ed immateriali, aventi valore di civiltà. Un Patrimonio che racconta storie e si presenta in una continua evoluzione. L'Università degli Studi Roma Tre, proseguendo la collaborazione già avviata con il MiBACT nel fornire corsi di specializzazione volti alla formazione di professionisti del settore culturale, ha strutturato il programma del primo anno accademico del Master "Culture del Patrimonio. Conoscenza, tutela, valorizzazione, gestione" in un ampio ciclo di lezioni frontali che, già iniziate il 2 febbraio 2018, sono state suddivise secondo moduli tematici.

Le prime settimane sono state dedicate alle ricerche riguardanti il paesaggio italiano, ai contributi forniti a questo settore dalle varie discipline ed alla sua pianificazione attraverso i piani paesaggistici.  Dal 9 marzo al 21 aprile il modulo denominato "Amministrazione e gestione del Patrimonio", ha offerto aggiornamenti in materia di giurisdizione sul Patrimonio culturale e presentato i vari esiti dell'applicazione della Riforma "Franceschini", ed i risultati di politiche di marketing e di management applicati ai Beni culturali. La sezione "Patrimonio e turismo culturale", spiega il ruolo delle istituzioni museali italiane nella società contemporanea e lo esplicita attraverso una serie di esempi, fra musei autonomi, parchi archeologici e musei diffusi, realtà che sinergicamente lavorano affinché il MiBACT possa promuovere e gestire efficacemente il turismo culturale italiano ed ottemperare alle esigenze di tutela fruizione e valorizzazione. I mesi di maggio giugno e luglio saranno infine dedicati alle seguenti tematiche: ricerche indirizzate al Patrimonio, sicurezza e identità, rilevazione e comunicazione al pubblico dei Beni culturali. Il calendario dei lavori del primo anno avrà conclusione il 7 luglio 2018.

Di seguito si allega il link al sito dell'Università Roma Tre, Dipartimento di Architettura e di Studi Aziendali, ed al programma completo delle lezioni del Master per l'anno accademico 2017-2018.